Saggi


Libri Segreti - Storie di magi, per raccontare della speranza dell'uomo.
Studi tradizionali, religioni, mitologia, simbolismo, studi gnostici, pitagorismo.

 

 

Akrologya

Dal suono al senso; dall’origine alla parola perduta. Ovvero della Musica come glossolalia.- € 7,00

 

Akrologya3D160

Roberto Caravella

Akrologya

pp. 184

€ 7,00

11 novembre 2014

ISBN 9788887303728

Abstract

L’uomo, come ogni altro essere vivente si esprime attraverso dei suoni organizzati secondo un esigenza irrazionale che attribuisce spontaneamente – istintivamente – unitamente all’azione della memoria, un ordine significante. La parola dunque agisce anche nel tempo e con il tempo e dalla fonte originaria si dilegua e si cristallizza fino a sedimentarsi come “roccia” linguistica. Ma da dove proviene quell’esigenza che spinge il suono a significare, a essere l’oggetto nominato, o parte di esso?
Si fa strada una nuova teoria del linguaggio: l’Akrologhya. La glossolalia diviene così non più un incidente psichiatrico, ma naturale tendenza a liberarsi delle sovrastrutture linguistiche al fine di esprimere liberamente e totalmente il senso trascendente del pensiero umano. È il mezzo con cui si raggiunge la fonte del linguaggio primordiale. Prima che Babele fosse costruita ogni uomo sapeva comprendere ogni altro uomo poiché quell’età era molto più vicina alla fonte, la stessa cui appartiene Adamo che nel suono stesso della parola originaria ancora percepiva l’eco del suono creatore.
Akrologya400Caravella2014

Roberto Caravella

Compositore, direttore d'orchestra, liutista, polistrumentista, saggista.
E' nato a Caracas nel 1959. Interessato alla prassi esecutiva della musica dal Medioevo al sec. XVIII ha condotto studi sulle tecniche di liuteria e restauro degli strumenti musicali antichi . Nel 1977 ha fondato l'Ensemble di musica antica "De Ghironda et Cantu" e in seguito L’Ensemble e l'Orchestra barocca "II Cantiere delle Muse" con cui ha svolto e svolge un’intensa attività concertistica esibendosi in Europa e negli Stati Uniti. Ha presentato come direttore numerose composizioni del repertorio Rinascimentale, Barocco e del primo Classicismo nonché opere inedite e di rara esecuzione. Ha inciso per le Edizioni IIIMillennio il Cd “Musica Velata” (Sonate e concerti per Raimondo di Sangro Principe di S.Severo), “L’Iguana” (colonna sonora dell’omonimo Film ) e La Rosa e la Dea (Eros e Femminino sacro nella musica italiana dell’età barocca) e ROSARIVUM – meditazioni musicali sui misteri del Santo Rosario con la partecipazione di Francesco Carnelutti e Angelus ad Virginem con la partecipazione di Piera degli Esposti.
Ha collaborato come solista, continuista e polistrumentista con numerosi Ensembles e Orchestre specializzate nel repertorio antico e barocco, partecipando a registrazioni discografiche per le edizioni EMI Records, Denon, MR Classics, Tactus e Diapason. Si è esibito anche come solista con strumenti rari, antichi ed etnici da lui stesso ricostruiti, in concerti e performances per il teatro e la televisione. Ha tenuto corsi di Composizione, Musica d’insieme e basso continuo ed è autore di composizioni da camera e sinfoniche nonché di musica per il teatro e per il cinema (sue sono le colonne sonore di diversi cortometraggi, e documentari tra cui The Heart of a Mureder.)

Il volume

Sovracoperta: in carta marcata e con intrusioni metalliche, stampata in quadricromia. Brossura.

Formato: cm 15 x 23; spessore cm 1.

 

 

 

Avviso obbligatorio sui "cookies". Come tutti i siti internet, ti dobbiamo avvertire per legge che stai lasciando traccia del tuo passaggio. Soggetti terzi possono utilizzare queste tracce per capire quale tipo di navigatore sei e quali sono le tue preferenze. Se continui la navigazione ne sei consapevole e lo accetti.